10 Segni e Sintomi della Sindrome di Ménière

Se hai mai sofferto di un’infezione dell’orecchio interno sai quanto può essere debilitante, e la sindrome di Ménière non fa eccezione. Secondo la Mayo Clinic, la sindrome di Ménière colpisce l’orecchio interno e causa vertigini dovute ai fluidi che riempiono i condotti dell’orecchio interno. Oltre alle vertigini e alla nausea, durante gli attacchi si può anche perdere l’udito in un orecchio o in entrambi, e sentire un trillo costante. Potresti non essere in grado di guidare, lavorare o svolgere le tue normali attività quotidiane in alcuni momenti, anche se questa malattia cronica può cambiare molto da persona a persona. Purtroppo questa malattia non si può curare, ma ci sono diverse opzioni per trattarla e riuscire a gestirla con successo.

Tieni d’occhio questi dieci segni e sintomi della sindrome di Ménière, e vai dal medico se ti capita di averli…

ADVERTISEMENT

1. Stordimento

La sindrome di Ménière spesso non viene diagnosticata precocemente perché si può avere soltanto un sintomo nella fase iniziale, ed è difficile per il medico metterlo in relazione con la malattia. Lo stordimento può essere dovuto a molte malattie e infezioni diverse, ma è uno di sintomi principali associati alla sindrome di Ménière. Si tratta anche di un sintomo molto fastidioso e scomodo da dover gestire, perché può influenzare molto la tua vita quotidiana.

L’orecchio interno è responsabile dell’equilibrio e dato che la malattia colpisce i condotti dell’orecchio interno ti sentirai stordita durante gli attacchi. Se ti senti stordita per via di un attacco di sindrome di Ménière potresti essere instabile quando sei in piedi e sentirti come se il mondo si muovesse intorno a te. Nei casi più gravi potresti addirittura cadere o inciampare mentre cammini, perciò è pericoloso guidare, lavorare o anche semplicemente camminare.

Next »
ADVERTISEMENT