Come Calmare gli Attacchi di Panico e L’Ansia Eccessiva

Improvvisamente, senza nessun preavviso, ecco che arriva la sensazione sconvolgente di paura e terrore… il tuo cuore batte così forte che le orecchie fischiano e l’attacco di panico ti lascia come paralizzato.

Se ti suona familiare, hai sofferto di un attacco di panico prima d’ora. Per molti, gli attacchi di panico sono una cosa comune. Possono farti diventare sentire depresso, timoroso di allontanarti da casa e addirittura farti rinunciare completamente alle attività sociali che un tempo ti appassionavano.

Tuttavia puoi riguadagnare il controllo, ridurre i sintomi debilitanti degli attacchi di panico e riprendere il controllo della tua vita seguendo questi consigli…

ADVERTISEMENT

1. Esercizi di Respirazione

Uno dei modi più efficaci per ridurre i sintomi durante un attacco d’ansia è respirare profondamente. Ciò è dovuto al fatto che durante un attacco di panico si inizia a iperventilare (cioè a fare respiri rapidi che fanno diminuire i livelli di anidride carbonica nel sangue e causano stordimento). Prendere il controllo della respirazione ti aiuterà a rilassare il sistema nervoso: puoi farlo usando specifici esercizi e concentrandoti sulla respirazione profonda nella pancia piuttosto che nella parte superiore del petto.

Next »
ADVERTISEMENT